Evviva! Evviva! il silenzio elettorale

di GERARDO ADINOLFI

E finalmente arrivò il silenzio elettorale. Quel giorno in cui l’Italia sembra quasi un paese normale, quando le tv non conteggiano i secondi da dare a ciascun leader politico, le piazze non urlano ammaestrate come animali da circo e in strada si parla ancora di elezioni, ma a bassa voce. Quasi per non disturbare.

silenzio_elettoraleUn giorno  che purtroppo arriva solo di rado, perché se è pur vero che sono ormai più di vent’anni che siamo in una perenne campagna elettorale, siamo andati al voto molte meno volte rispetto alla quantità di comizi, strepitii, urla e promesse di cui siamo spettatori ammaliati, succubi masochisti, lamentosi rivoluzionari. Piace, a noi italiani, che qualcuno ci prometta meno tasse, dentiere per gli anziani, bonus di qualsiasi tipo e sconti alla Coop. Anche se poi, si sa, nelle offerte 3×2 si finisce solo col comprare cose superflue. Ma ci piace soprattutto che qualcuno ce le urli quelle promesse, ci faccia sentire parte di una massa rivoluzionaria, speciale, diversa dai nostri vicini (di casa, di scrivania, di ufficio, di città, di nazione) che tanto odiamo senza saperne il perché.

Finalmente quel giorno di “pace”, dicevamo, è arrivato. E allora godiamoci lo spettacolo, almeno fino a domani. Almeno fino alla prossima faccia arrabbiata su un palco, al prossimo insulto, e al prossimo urlo in quest’Italia da stadio.

Annunci

Informazioni su GerardoAdinolfi

Gerardo Adinolfi è nato nel 1987, è giornalista professionista da dicembre 2011 e lavora per Repubblica, a Firenze. Ha scritto un libro sul giornalismo investigativo "Dentro l'inchiesta" e l'ebook sulle croniste minacciate "La donna che morse il cane". Collabora con Ossigeno per l'Informazione, l'osservatorio sui cronisti minacciati diretto da Alberto Spampinato
Questa voce è stata pubblicata in cultura e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...